VADESE: Fiorelli, Coccini (24’ st Fraternali), Pasquinelli, Cottini, Maciaroni, Boinega Denis, Capoccia, Grassi (35’ st Vlavonou), Baldelli, Rosetti, Bruscaglia. A disp. Fini, Pennesi, Candiracci, Boinega Nicola.
OFFICINA36 MONDOLFO: Falcinelli, Catozzi, Polverari (30’ st Hervat), Errady (5’ st Fuligni), Travaglini, Pompei, Biagetti (24’ st Rossini), Sebastianelli, Donini, Messina, Ricci. A disp. Mattioli, Cinotti, Giovannelli, Muratori.
Arbitro: Serafini (Pesaro).
RETI: Baldelli 28’ pt e 44’ st, Messina 40’ st.
Ammonizioni: Sebastianelli, Cinotti, Polverari.
Doccia fredda per l’Officina 36 Mondolfo che lascia i tre punti alla Vadese che festeggia con un super Baldelli (doppietta). Ed è proprio il bomber giallorosso ad aprire le marcature per il meritato vantaggio vadese che arriva al 28’ del primo tempo: l’attaccante stacca di testa su Travaglini e infila all’incrocio dei pali dove Falcinelli non può arrivare. La partenza è tutta della Vadese che nei primi 20 minuti sfiora ripetutamente il vantaggio prima con il velocissimo Bruscaglia e poi con Rosetti. Il gol è nell’aria e lo firma appunto Baldelli, il “giustiziere” che in casa aveva steso con una doppietta sia il Fermignano che il Cuccurano. Al 36’ Ricci per i mondolfesi si fa vedere in area su intuizione di Donini. Biagetti cerca il colpo su calcio di punizione di Catozzi al 45’. Si torna in campo nella ripresa e mister Barattini getta nella mischia Fuligni al posto di Errady. Ma ancora Vadese in avanti, Travaglini sventa la botta a colpo sicuro di Bruscaglia al 13’ st. Al 20’ il tiro di Sebastianelli è troppo debole. Con Rossini in campo dalla metà della ripresa i granata aumentano notevolmente il forcing e chiudono la Vadese nella propria metà campo alla ricerca del pareggio. Dopo venti minuti di autentica supremazia territoriale (palla gol per Donini al 37’) arriva come una liberazione il gol di Messina, propiziato dalla punizione di Catozzi. Fiorelli può solo guardare la palla che si infila alla sua sinistra a fil di palo. Il tempo di festeggiare che dopo cinque minuti arriva la doccia fredda – anzi gelata – che si materializza di nuovo con la maglia di Baldelli. Il centravanti imbeccato dalla sinistra con Bruscaglia infilza Falcinelli lasciando l’amaro in bocca alla compagine mondolfese.

LE PAGELLE

FALCINELLI 6,5 Primo tempo con i brividi per le troppe incursioni della Vadese. Lui c’è su Rosetti e Bruscaglia, ma non ci arriva sull’incornata di Baldelli. Secondo tempo quasi da spettatore, si vede arrivare di nuovo Baldelli che al 90’ gela tutta la difesa granata.
CATOZZI 5,5 Primo tempo di sofferenza come tutto il reparto. Meglio nella ripresa dove offre cross e punizioni interessanti ma nel finale è amara la beffa sul gol di Baldelli in contropiede.
POLVERARI 5.5 Ammonito per un fallo, resta piuttosto abbottonato dietro limitando le avanzate oltre la metà campo.
SEBASTIANELLI 6 Va meglio con Fuligni nella ripresa. Cerca il gol dalla distanza, nel finale è sfortunato perché da un fallo su di lui a centrocampo – non sanzionato dall’arbitro – nasce l’azione che manda Baldelli in contropiede per il definitivo 2-1.
TRAVAGLINI 5 Baldelli gli sfugge in tutte e due le occasioni e non può che rammaricarsi per esserselo fatto sfuggire.
POMPEI 5,5 Resta come Travaglini di sasso quando Baldelli nel finale punisce i granata che erano appena arrivati al sospirato pareggio. Reclama un rigore nella ripresa per un contatto con Coccini non sanzionato dall’arbitro.
ERRADY 5 Giornata no sotto tutti i punti di vista. Non spinge la palla nel gioco di metà campo e da una sua palla persa nel primo tempo arriva la punizione che dà il primo vantaggio della Vadese.
FULGINI 6 Sostituisce Errady e porta lucidità e ordine a centrocampo.
BIAGETTI 6 Svaria sulle fasce e a centrocampo, cercando il momento giusto per gli inserimenti. Ha una buona occasione che non sfrutta nel primo tempo.
DONINI 5 Non concretizza le due palle gol che Sebastianelli e Catozzi gli offrono nella ripresa. Ci vuole Messina per sbloccare il punteggio: una sua maggiore concretezza sotto porta avrebbe sicuramente evitato il brutto ko.
MESSINA 6,5 Si sblocca in campionato e il gol del pareggio è quasi una liberazione. Purtroppo resta una rete illusoria che non dà punti. Dall’altra parte c’era un Baldelli in autentica giornata di grazia.
RICCI 5,5 Alterna momenti di assenza dal gioco ad altri di notevole intensità agonistica. Ancora troppo alterno nelle fasi di attacco e difesa.
Hervat sv

Share Now

Related Post

blog-grid

Mondolfo vs Pisaurum

blog-grid

Sassoferrato vs Mondolfo

blog-grid

Mondolfo vs Cuccurano