OFFICINA36 MONDOLFO: Falcinelli, Venturi, Polverari, Errady, Travaglini, Pompei, Sebastianelli, Hervat (58′ Ricci), Donini (88′ Muratori), Fuligni (79′ Catozzi), Messina. All. Barattini.

VILLA SAN MARTINO: Gregori, Pangrazi, Alegi (55′ Tonici), Paolucci (74′ Giangolini), Piccinetti, Calesini, Candia, Carbonari, Barbieri, Casoli, Mercantini (70′ Di Blasi). All. Romani.

ARBITRO: Bottin (Ancona).

AMMONITI: Alegi, Piccinetti, Candia, Errady, Messina, Fuligni.

RETI: 42′ rig. Messina, 76′ Donini.

MONDOLFO – Un gol per tempo e il Mondolfo liquida la pratica Villa San Martino balzando in zona play off. Partita molto nervosa e tattica, decisa dalle iniziative dei singoli. Il Villa San Martino parte con Tonici dalla panchina, tra i locali out Rossini squalificato. Dopo il pericoloso traversone di Candia, la prima palla gol è per la formazione di mister Romani: dalla distanza Casoli vede la porta ma spara alto da buona posizione al 20′. Villa San Martino ancora avanti, il Mondolfo punta sulle ripartenze. E proprio in contropiede al 40′ Hervat si infila nella difesa pesarese, entra in area e Candia lo butta giù. Rigore netto, Bottin indica il penalty. Dagli undici metri il “cucchiaio” di Messina è amaro per Gregori che non ci arriva, ma è dolcissimo per Fuligni e compagni che fanno festa per il vantaggio firmato da Messina (1-0). Nella ripresa Romani getta nella mischia Tonici alla ricerca del pari. Barattini inserisce Ricci per supportare le punte negli spazi lasciati liberi sulla corsia di sinistra. E così Donini potrebbe chiudere la partita già al 70′, Gregori salva disperatamente in uscita bassa. Pochi minuti ed ecco il gol. Ancora Donini di testa sul piazzato di Fuligni sorprende la difesa del Villa e al 76′ è 2-0. La partita finisce qui con l’ovazione finale per Donini, autore del gol risolutivo.

J.Z.

PAGELLE

Falcinelli 6 Non è chiamato agli straordinari e tiene d’occhio le situazioni più pericolose. Il Villa ha la mira storta, soltanto nell’ultima mezz’ora un paio di interventi in uscita con qualche brivido di troppo.

Venturi 6,5 Esordio da titolare caratterizzato da buoni interventi in fase di chiusura. Non era facile dopo tanta panchina, Ivan ha risposto pronto alla chiamata del mister.

Polverari 6,5 Partita di contenimento sulla fascia, spinge appena può anche se nei primi minuti fatica a trovare la posizione. Battagliero al punto giusto nel secondo tempo quando la partita diventa maschia.

Travaglini 7 Prova impeccabile, non lascia spazio alle punte del Villa San Martino che ci provano solo dalla distanza. Segue Barbieri come un’ombra e alla fine può esultare per la sua ottima prestazione.

Pompei 7 Gara perfetta così come quella del suo “sparring partner” Travaglini. Centrale difensivo che conferma la sua esperienza e abilità nel non lasciare mai gli spazi alle punte nel girarsi verso la porta.

Errady 6,5 Punto nevralgico del centrocampo disegnato da Barattini. A volte si perde in giocate non essenziali, ma il suo compito è coprire e fare gioco con i compagni.

Sebastianelli 6,5 Cerca gli spazi per gli inserimenti. Contrasta e si procura falli che non sempre gli fischiano.

Fuligni 6,5 Determinante nella giocata del raddoppio quando calcia la punizione sulla quale Donini colpisce con l’inzuccata che manda il Villa al tappeto. Quantità e qualità che fanno la differenza a favore del Mondolfo.

Hervat 7 Si fa trovare al posto giusto al momento giusto: è lui che si guadagna il rigore che cambia il volto della partita.

Donini 7 Tutto nel secondo tempo. In contropiede potrebbe chiudere ma trova la mano di Gregori. Sempre lui di testa sorprende poco dopo la difesa del Villa e contribuisce al meritato successo.

Messina 7 Partita da punta vera, che torna a metà campo mettendosi a disposizione dei compagni. E’ sempre pericoloso e dal dischetto è una sentenza. E’ a quota nove gol, sale prepotentemente nella classifica marcatori.

Ricci 6 Entra nella ripresa per Hervat e con le sue “sgroppate” i granata tengono sulle corde la difesa di Romani.

Muratori sv

Catozzi sv

Share Now

Related Post

blog-grid

Mondolfo vs Pisaurum

blog-grid

Sassoferrato vs Mondolfo

blog-grid

Mondolfo vs Cuccurano